“Siate realisti, chiedete l’impossibile.”

Mi chiamo Adriana, ho quasi 40 anni, e la mia bio online è 55% Ciclomeccanica 35% Blogger 10% Varie. Ciò che so l’ho studiato, quel che non so lo studio.

Nasco come grafica, negli ultimi dieci anni ho fatto l’operatrice grafica, ed oggi sono in proprio come ciclomeccanica (aggiusto biciclette) e blogger.
La passione per il blog c’è da sempre, ma solo quando ho deciso di intraprendere la mia nuova carriera da ciclomeccanica, ho compreso che avrei dovuto aprire un blog che funzionasse.
Per molti non ha senso, in fondo aggiusto bici, ed invece è stato fondamentale nel mio caso partire con il blog, per non arrivare ora sul mercato da completa sconosciuta. Ovviamente il lavoro da fare è ancora molto.

Per far funzionare il blog, un po’ perché non avevo soldi ed un po’ perché mi piace studiare cose nuove, ho imparato tantissime cose. Ed è così che è nata questa nuova attività: labloggerignorante.it.

In generale lavorativamente parlando, non sono mai stata fortunata con gli insegnanti: ho sempre incontrato gente gelosa del proprio sapere, o convinta di sapere ma che in realtà non sapeva poi molto. Sono stata per quasi tutta la mia vita un’autodidatta (tranne alcune fortunatissime eccezioni).

Da questa considerazione personale ho deciso di mettere al servizio di altri ciò che so.

È stupido essere gelosi del proprio lavoro o del proprio sapere, e rimango convinta che niente arricchisce di più della condivisione e dello scambio di idee.

Ho deciso di selezionare tre progetti legati al blogging e ai social e sostenerli, ho deciso di dare una mano per il gusto di farlo.

Queste le regole di selezione:

  • i progetti saranno selezioni a mio insindacabile giudizio, non solo per questioni di affinità, ma anche per le competenze che serviranno: non è detto che sia in grado tecnicamente di esservi utile;
  • la candidatura deve avvenire solo via e-mail: necessito di usare un canale solo per non fare caos e non perdermi nessuno/a;
  • nella candidatura dovete indicare obiettivo del vostro progetto e per quale aspetto avete bisogno di una mano (ad esempio ho appena aperto e non so da che parte cominciare oppure non riesco a posizionarmi sui motori di ricerca con questa parola chiave, etc etc etc);
  • la selezione rimarrà aperta fino al 31 dicembre.

Cosa offro come sostegno:

  • incontro preliminare per conoscerci, conoscere il progetto, e comprendere insieme obiettivi e strategie;
  • l’incontro preliminare potrebbe avvenire di persona per chi è di Genova; per città liguri, piemontesi e lombarde da valutare se di persona o via skype; per tutte le altre via skype;
  • in base al primo incontro valuterò la necessità di avere step intermedi settimanali o quindicinali;
  • gli incontri intermedi possono avvenire di persona solo per chi è di Genova e solo per chi viene a Genova, altrimenti via skype;
  • il tempo massimo di sostegno al progetto sarà di 6 mesi.

Patti chiari amicizia lunga (leggete con attenzione)

  • ci deve essere l’impegno di fare le cose che si decidono insieme: se mi rendo conto che sono l’unica a crederci e sono l’unica a fare, vi mollo, senza se e senza ma. Non sono io che devo fare al posto vostro, sono solo un aiuto temporaneo;
  • non so tutto: studio (ricordate la mia bio). Non sono onnisciente e posso sbagliare (a maggior ragione che il blogging e il web marketing non sono scienze esatte);
  • offro il mio sostegno a titolo gratuito per un tempo che mi sembra congruo, non chiedetemi di andare oltre: non sto facendo tutto questo per raccattare clienti, ma seguire per sempre un progetto a titolo gratuito non mi sembra corretto nei miei stessi confronti e, diciamocelo, devo mangiare anche io. Oltre i 6 mesi, semmai fosse necessario, si valuterà il come e il quando, ma non è detto che servirà se lavorerete bene e con impegno
  • non prometto miracoli: 6 mesi possono essere pochi, oppure no, dipende dagli obiettivi di ognuno, ma non posso dare garanzie di nessun genere che sicuramente verranno raggiunti in 6 mesi. Sono convinta che l’impegno sarà sempre ripagato, ma magari ci vorranno 2 anni. Quello che sicuramente sono convinta si possa fare in 6 mesi è tracciare la strada per raggiungerli;
  • sarò reperibile via telefono, email o social (tutti reperibili sul blog). Questo non vuol dire sempre a disposizione: gli appuntamenti telefonici (o via skype devono essere organizzati) e sugli altri canali risponderò appena mi è possibile compatibilmente con i miei impegni, non immediatamente appena ricevuto il messaggio.

Se sei arrivato fin qui, è importante tu sappia anche che credo in un web etico, professionale e trasparente, nell’impegno e nello studio.

Se dopo essere arrivata/o fin qui, vuoi ancora candidarti scrivi a info@labloggerignorante.it e metti come oggetto Progetto “Siate realisti, chiedete l’impossibile.”

Buon tutto:-)

Se ti è piaciuto condividilo...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* (Questo form memorizza il tuo nome, la tua email e il contenuto da te scritto, tenendo così traccia dei commenti inseriti in questo blog. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy del sito: troverai tutte le informazioni su dove, come e perché vengono memorizzati questi dati.)

Accetto di rilasciare i miei dati per poter commentare questo post.